Casa delle donne per non subire violenza

sabato 6 dicembre 2014

Concerto di SHARON VAN ETTEN + dj set GENITAL PANIK

Sabato 6 dicembre

Ore 22,00

Locomotiv Club

Via Sebastiano Serlio, 25/2
 
 
Ha usato la musica per superare un amore maltrattante e con la voce ha trovato il suo riscatto: da quel momento Sharon Van Etten è impegnata, con le sue canzoni struggenti, nella causa delle violenza contro le donne. Giovane cantante polistrumentista del New Jersey, già collaboratrice di Bon Iver e The National, dopo aver catturato il pubblico americano aprendo le date dei concerti di Nick Cave nel 2012, oggi approda in Italia per presentare l’album Are We There. La sua musica appare vulnerabile: le discese abissali in cui vengono proiettati i suoi afflati melodici sono quasi una dichiarazione d’intenti senza filtri. Uno spirito ribelle che conosce anche strazianti pause e riflessioni, un disco eccezionalmente intimo e generosamente sublime. Dalla natura del desiderio alla memoria, dall’idea di smarrimento alle promesse di fedeltà, passando per la paura del cambiamento, toccando anche l’immaginario della cura e della salvezza. L’artista usa un tono confidenziale, invitandoci a guardare più profondamente nella nostra anima. Anche nei momenti più intimisti la Van Etten ci mostra che questioni di vita e di morte possono essere affrontate con il dovuto tatto. 
Ingresso 15 euro con tessera AICS.
Prevendite disponibili su http://www.ticketone.it/
A seguire dj set Genital Panik
a cura di Betty&Books
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento